Stacks Image 754
Stacks Image 756
Stacks Image 758
Stacks Image 760
Stacks Image 762
Stacks Image 764
Stacks Image 766
Stacks Image 768
Stacks Image 770
Stacks Image 772
Stacks Image 774
Stacks Image 776
Stacks Image 778

Assistente del commercio al dettaglio

Professione

Le assistenti e gli assistenti del commercio al dettaglio hanno il compito di presentare e vendere le merci in un negozio al dettaglio o in un supermercato (alimentazione, abbigliamento, apparecchi domestici, articoli di lusso, arredamenti, giocattoli).

Comprendono le aspettative della clientela, la aiutano e la servono. Conoscono l'assortimento, le modalità di presentazione dei prodotti e di rifornimento degli scaffali. Sanno come funzionano i sistemi di gestione delle merci all'interno dell'azienda.

I loro compiti principali sono: 

Vendita e servizio alla clientela
  • accogliere i clienti nel negozio o nel reparto e aiutare nella scelta dei diversi prodotti;
  • registrare e incassare il pagamento della merce secondo modalità correnti: contanti, carta di credito, fattura;
  • confezionare la merce venduta;
  • allestire i certificati di garanzia e informare la clientela sul servizio dopo-vendita;
  • trattare situazioni particolari come il cambio di merce, i reclami;
  • prendere le ordinazioni per iscritto o per telefono ed eseguirle conformemente alle direttive del negozio;
  • collaborare alla presentazione in vetrina o nel reparto degli articoli in promozione;

Approvvigionamento e gestione
  • partecipare alla gestione degli stock, controllare l'assortimento e proporre ordinazioni;
  • sballare la merce, verificando la conformità a quanto ordinato, etichettarla, sistemarla nel deposito, negli scaffali e negli espositori;
  • segnalare al gerente o alla direzione del negozio eventuali difetti o danni;
  • classare le fatture dei fornitori;
  • completare e rinnovare le merci esposte;
  • occuparsi dei lavori di pulizia;
  • collaborare all'allestimento dell'inventario;
  • applicare le prescrizioni e le misure destinate a garantire la qualità della merce;
  • prendere provvedimenti per evitare i furti.
Questi compiti potranno essere eseguiti in modo esteso o specifico, a dipendenza delle caratteristiche della struttura commerciale: in un piccolo negozio l'assistente di vendita potrà avere un ruolo più polivalente, in un grande negozio il contatto con la clientela è minore e le mansioni sono più legate al rifornimento e alla presentazione della merce.
Formazione

La durata della formazione è di due anni. 1 giorno alla settimana.

Porta al conseguimento del certificato federale di formazione pratica (CFP).
Si tratta di un tirocinio adatto specialmente a persone portate per il lavoro manuale pratico.
È strutturato in modo tale che si possa tener conto delle necessità individuali delle persone in formazione.

L'insegnamento prevede lo sviluppo delle competenze professionali (italiano, economia, società, pratica del commercio al dettaglio), metodologiche (tecniche di lavoro, metodi di consulenza e di vendita) e di quelle sociali e personali (capacità di comunicare, di gestire i conflitti, di lavorare in gruppo).

I corsi interaziendali (8 giornate) completano la formazione scolastica e in azienda con conoscenze specifiche ad ogni ramo di attività.
Requisiti

Assolvimento della scolarità obbligatoria.
Attitudini
  • Disposizione al lavoro di gruppo
  • Buona memoria
  • Resistenza fisica
  • Cortesia e tatto
  • Disponibilità
  • Ordine e pulizia
  • Aspetto curato
  • Rapidità di esecuzione
Ordinanze

Ordinanza assistente del commercio al dettaglio dell'8 dicembre 2004 (stato 1° gennaio 2012)

Ordinanza assistente del commercio al dettaglio dell'8 dicembre 2004 (stato 1° gennaio 2018)
Via Vallone 29
6500 Bellinzona
Tel +41 91 814 79 41
Fax +41 91 814 79 49
Stacks Image 1489
top